Trail: salire al Forte Diamante in notturna

Mi capita spesso di fare delle uscite dopo il tramonto.

Quando mi alleno da solo cerco di evitarlo, ma dovendo portare delle persone che nelle ore diurne hanno da lavorare e occuparsi della famiglia, soprattutto da ottobre ad aprile, mi trovo spesso a correre al buio.

Nei percorsi cittadini, che non amo a causa delle auto e del traffico di pedoni, cani, passeggini non sempre disposti a scostarsi e sovente spazientiti, ho il conforto dell’illuminazione pubblica. L’asfalto è meno insidioso dello sterrato e anche in caso di pioggia il disagio è contenuto.

Quando invece si corre in mezzo alla natura cambia tutto. Anche se solo nei trail molto lunghi succede di muoversi nelle tenebre, lo scopo di un’uscita notturna è molteplice.

Non si tratta solo di allenare la resistenza ma anche di mettere alla prova, al fine di migliorarle, le caratteristiche di attenzione, prontezza e reattività dell’atleta.

Nei dintorni della città il buio vero e proprio lo trovi soltanto tra le fronde degli alberi, quando sei allo scoperto, a Genova, il riverbero delle luci del porto, soprattutto se sei in alto, rischiara il cielo. Il cosiddetto inquinamento luminoso è di aiuto prezioso in queste escursioni.

Spesso la luna sembra un faro e pian piano gli occhi si abituano alla poca luce che diventa però sufficiente e, quando il cielo è velato, le nubi riflettono ancor più le lontane luminarie cittadine.

L’utilizzo delle lampade frontali e anche di quelle che si applicano al torace, a me a volte dà più noia che agio.

Il cono di luce è ristretto, intorno, per contrasto, il buio è assoluto e a seconda dell’angolazione con cui il fascio luminoso incide sul terreno, buche sassi e radici possono essere appiattite. Se poi mi capita di andare senza luce e la persona che mi segue ha invece il faro acceso, l’ombra proiettata dalle mie gambe mi impedisce una corretta visuale.

Detto questo, il piacere di una salita al Forte Diamante e il panorama tutto nuovo che da lassù si gode sono un’esperienza che consiglio vivamente a tutti coloro i quali non pensano sia possibile uscire dalle proprie abitudini per un viaggio in un terreno inesplorato a due passi da casa.

Un’avventura a bassissimo prezzo.

Salita in notturna al Forte Diamante

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close