Come rimediare alle grandi abbuffate di Natale

Io comincio stasera.
Pizza e birra a volontà. Prezzo fisso per tavolate numerose.
Io non amo la birra ma apprezzo il vino. E la grappa.

Stasera vado con gli amici della palestra a festeggiare Natale.

Senza pietà. Sarà la prima abbuffata della serie. Molti sono già all’opera da un po’, altri riescono a schivarne qualcuna, ma le uscite al ristorante in occasione delle feste sono una piacevole condanna a cui si è quasi felici di non potersi sottrarre.

Proprio ieri un amico che è in gran forma ma vuole aggiustare il peso per ragioni agonistiche mi diceva che son tre settimane che non tocca un goccio di alcool, ma adesso?

Il natale non lascia scampo a nessuno e alla fine presenta il conto.

L’unica sarebbe addurre scuse sulla salute o sulla custodia dei figli ma non sempre si rivelano ragioni credibili. Non resta che spegnere il telefono e risorgere il 7 gennaio.

Ma non lo fa nessuno. Ovviamente.

E allora bisogna rimediare. Anzi, giocare d’anticipo.

Vista la botta calorica in previsione, occorrerà incrementare la durata delle sessioni di lavoro. Sia esso aerobico, sia anaerobico.

Non solo, se normalmente facciamo tre sedute alla settimana, ora ne faremo 4 o anche 5. Basta poco. Mezz’ora di cyclette al mattino, una corsa prima di cena. Teniamo il metabolismo acceso. Non soltanto con lo sport. La tentazione di digiunare in prospettiva dell’abbuffata deve essere vinta per non rischiare di ottenere l’effetto contrario. Al digiuno il corpo risponde ingrassando. Sforziamoci di fare piccoli pasti durante il giorno. Aiuterà a non arrivare famelici alla cena.

Io tra il 24 e il 26 non perdo una mattina per correre. Il tempo nei giorni di festa si trova. Chi dice che non ha tempo come al solito mente a se stesso. Basta organizzarsi e spartire i compiti in famiglia. A natale i nonni sono ben contenti di accudire i bambini e i consorti faranno volentieri le faccende di casa. È natale: siamo tutti più buoni.

E un po’ più cicciotti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close